Lo spirito di Assisi

Perché la Francia è sotto attacco

15 luglio 2016

FELICE DASSETTO, Professore emerito all’Università Cattolica di Lovanio, Belgio “Ci sono principalmente tre motivi per cui un Paese come la Francia è obiettivo particolare degli attentati jihadisti. Il primo è la popolazione: i musulmani in Francia, e qui sta una differenza con l’Italia, sono parecchi milioni e questo causa effetti di aggregazione attorno a un certo tipo di discorso che diventano rilevanti. Il secondo motivo è l’impegno della Francia nella lotta al radicalismo e a Daesh (o Isis, ndr).