Lo spirito di Assisi

Quando a Mosul si stampava la Bibbia

4 novembre 2016

Quando i domenicani francesi subentrarono ai domenicani italiani a Mosul nel 1856 c’era una grande carenza di libri cristiani. Le lotte religiose del passato ne avevano provocato la distruzione e in molti casi l’incuria e la negligenza erano stati causa della scomparsa di molti manoscritti preziosi. A questo riguardo, monsignor Addaï Scher (Arcivescovo dell’eparchia caldea di Seert.