Lo spirito di Assisi

Ebrei e protestanti di Francia

18 dicembre 2017

Il protestantesimo francese si è sempre sentito “prossimo” al giudaismo nella Repubblica e il suo massimo esponente negli anni dell’occupazione nazista, il pastore Marc Boegner, ha duramente contestato l’ideologia razzista nel 1939, denunciando i rastrellamenti antiebraici nel 1942. La memoria dei 500 anni della Riforma ha tuttavia suggerito una ripresa di attenzione alle posizioni anti-ebraiche di M. Lutero e una riaffermazione di vicinanza, assai apprezzata dal versante ebraico.