Lo spirito di Assisi

Il Libano in crisi cerca nuovi equlibri

10 novembre 2017

Il premier libanese dimissionario Saad al-Hariri. Dopo le dimissioni a sorpresa del premier Hariri, il Libano deve ritrovare nuove forme di collaborazione tra lo schieramento sunnita legato all’Arabia Saudita e il fronte filoiraniano guidato da Hezbollah. Nella continua partita a scacchi della politica libanese, le dimissioni annunciate il 4 novembre dal premier Saad al-Hariri, mentre si trovava in Arabia Saudita, sono state una mossa a sorpresa.