Lo spirito di Assisi

GREST 2018: Vicini ai bambini siriani nell’amicizia e nella fede

7 giugno 2018

C’è chi si accontenta di vincere la guerra, e chi – invece – vuole solo costruire la pace. I siriani hanno imparato a conoscere bene i loro volti in questi anni, mentre si avvicina l’ottava estate di guerra e ad Aleppo si comincia a ricostruire. Le case, certo, e altri edifici sventrati dalla violenza dei missili. Ma anche, e soprattutto l’uomo. Non si è mai smesso di farlo in realtà, anche se quest’estate ha un sapore diverso dalle altre. Al centro di quest’estate ci sono i bambini.