Lo spirito di Assisi

Il sindaco di Gerusalemme vuole le tasse dalle Chiese

8 febbraio 2018

Nella foto il Centro Notre Dame, proprietà cattolica nel cuore di Gerusalemme. La municipalità di Gerusalemme reclama dalle Chiese (e dagli uffici Onu) il versamento delle tasse comunali sugli immobili non adibiti al culto. Polemica con il governo. Proteste palestinesi. La municipalità di Gerusalemme cerca di colmare il deficit del proprio bilancio. Le risorse fiscali a disposizione dell’amministrazione sono ridotte perché una porzione consistente della popolazione non ha redditi imponibili. Parliamo di due terzi degli abitanti: per metà ebrei ultraortodossi e per metà palestinesi non abbienti.