Lo spirito di Assisi

In Cisgiordania una giustizia sbilanciata

8 gennaio 2018

Il volto di Ahed Tamimi campeggia (a sinistra) in un murale a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. (foto Abed Rahim Khatib/Flash90) Il caso di Ahed Tamimi, una sedicenne palestinese processata per percosse a un militare israeliano. Per gli stessi reati israeliani e palestinesi subiscono pene diverse. Il primo gennaio scorso il tribunale militare israeliano di Ofer, Cisgiordania, ha presentato dodici diverse accuse nei confronti di Ahed Tamimi.