Lo spirito di Assisi

In Israele giro di vite sull'apertura dei negozi di Shabbat

12 gennaio 2018

La “legge Shabbat” non riguarda Tel Aviv, città nota per il suo carattere particolarmente laico. (foto Flash90) Il parlamento israeliano ha approvato il 9 gennaio scorso una legge controversa che consente al governo di introdurre restrizioni sull’apertura dei negozi nel giorno consacrato al riposo settimanale. Con una maggioranza risicata di 58 voti contro 57 i deputati della Knesset hanno approvato il 9 gennaio scorso la cosiddetta «legge Shabbat».