Lo spirito di Assisi

Dialogo Interreligioso

9 dicembre 2018

Il papa negli Emirati Arabi

Accogliendo l’invito di sua altezza lo sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi, sua santità papa Francesco visiterà Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), dal 3 al 5 febbraio 2019, per partecipare all’Incontro interreligioso internazionale sulla “Fratellanza Umana”. La visita avviene anche in risposta all’invito della Chiesa cattolica negli Emirati Arabi Uniti. Non c’è dubbio che la visita del papa sarà un forte incoraggiamento ai fedeli degli Emirati Arabi e di tutto il Golfo.

leggi la notizia
28 novembre 2018

Scrivo a lei, ecclesiastico in Iran

Riceviamo da Teheran questa lettera del prof. Franco Ometto indirizzata a un ecclesiastico latino. Pur essendo un testo personale contiene elementi preziosi su una Chiesa e un paese poco noti. Pur sottolineando la sofferta rimozione-scomparsa dei preti latini, il centro di interesse è il modo di presentare il mistero cristiano nelle lingua e nel contesto dell’Iran attuale.  Eccellenza Reverendissima, quando, scorrendo internet, trovo notizie interessanti riguardanti la Chiesa d’Iran, ringrazio il Buon Dio del bene che si fa.

leggi la notizia
26 novembre 2018

Anche le stelle possono cadere

Mohammed bin Nayef, re Salman e Mohammed bin Salman in un murales nella città di Taif A partire dal 1744 Prima del 1932, l’Arabia Saudita era suddivisa in vari regni e tribù. Nel 1744 Muhammad ibn Saud, il tribale capo della città ad-Dir’yyah, vicino a Riyad, si associò con il capo religioso Muhammad ibn Abd al-Wahhab, il fondatore del movimento wahhabita, un’espressione rigidamente puritana dell’islam sunnita, e, incominciando da Najd (al centro dell’attuale Arabia Saudita), iniziò a conquistare il Hijaz e fondò il suo regno.

leggi la notizia
8 novembre 2018

Priests detained in Hebei?

Some of the reports emerging abroad about the situation in Hebei province, Northern China, where two priests have been reportedly detained are not accurate. We don’t see signs of a country wide push for repression or persecution against Catholics in China. We do see problems emerging in some places for many specific reasons. There is a lot of tension in that area in Hebei also because of historical frictions between parts of the Catholic community and the local government.

leggi la notizia
5 novembre 2018

Cristiani nella penisola arabica

Circa un milione di cattolici per oltre 900.000 kmq: questo è il territorio dove opera il vescovo Paul Hinder, cappuccino svizzero. Dal 2003, svolge la sua attività nella penisola arabica e cerca di promuovere, nella misura del possibile, la vita della Chiesa, in un ambiente completamente impregnato di islamismo. Di frequente visita i fedeli, sia nelle comunità sia negli incontri straordinari come nella Conferenza giovanile cattolica dell’Arabia che si è tenuta recentemente. Come vive la comunità cristiana in questo territorio e in quali condizioni politiche?

leggi la notizia
3 novembre 2018

Asia Bibi assolta

Asia Bibi, arrestata il 19 giugno 2009 e condannata a morte per presunta blasfemia contro l’islam, è stata definitivamente assolta e dichiarata libera. La sentenza è stata resa nota mercoledì 31 ottobre, alle 9,20 del mattino ora locale in Pakistan. È rimasta in carcere 3.421 giorni. «Siamo felicissimi. Il Signore ha ascoltato le preghiere di Asia e di tutti coloro che le sono stati vicini. Oggi è un giorno bellissimo, che ricorderemo per tutta la vita.

leggi la notizia
18 ottobre 2018

Chiesa, ebrei, gentili. Pensieri paolini

Popolo di Dio? Il recente intervento di don Davide Baraldi («La Chiesa: “noi” di ebrei e gentili») sulla discussione sorta in seguito all’articolo pubblicato da Benedetto XVI sul tema e la successiva lettera inviatagli dal rabbino di Vienna invita a proporre alcune riflessioni a partire dal pensiero di Paolo (e della prima tradizione paolina) riscontrabile nella sua produzione teologica canonica.

leggi la notizia