Lo spirito di Assisi

Notizie

17 luglio 2018

Pezzi di Archivio Segreto Vaticano mostrano la Turchia dell’accoglienza

Presentato lo scorso 29 maggio dal Cardinale Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione delle Chiese Orientali, il libro intitolato in francese “Documents pour l’Histoire de l’Eglise Georgienne”, “Documenti per la storia della Chiesa georgiana“. Curato da Rinaldo Marmara, storico direttore di Caritas Turchia, il libro ha il pregio di pubblicare i documenti dell’Archivio Segreto Vaticano, fornendo una panoramica della situazione di allora che aiuta a comprendere quello che accade oggi.

leggi la notizia
16 luglio 2018

Donne al lavoro: la Betania che cresce

La città di Betania è famosa per la tomba di Lazzaro, legata all’episodio della sua resurrezione, ma anche per le diverse figure femminili che ne hanno scritto la storia. Nei Vangeli, Marta e Maria (le due sorelle di Lazzaro) furono paradigma d’ospitalità e accoglienza nei confronti di Gesù, quando Maria cosparse di olio profumato il Signore e gli asciugò i piedi con i suoi capelli (Gv. 12, 1-2).

leggi la notizia
16 luglio 2018

La solennità della Dedicazione del Santo Sepolcro

Davanti al Sepolcro Vuoto di Cristo è stato proclamato il Vangelo della Resurrezione. Era il 15 luglio, giorno della solennità della Dedicazione della basilica del Santo Sepolcro, una festa importante non solo per Gerusalemme, ma per tutta la Chiesa. Si ricorda infatti l’anniversario della dedicazione della basilica nel 1149, quando i Crociati consacrarono l’altare della chiesa appena ricostruita. In quanto luogo che contiene il sepolcro di Cristo, in cui Gesù fu sepolto e risuscitò, è la basilica più importante e il centro del mondo cristiano.

leggi la notizia
16 luglio 2018

L'arte giudaica del Quinto secolo, vivace e prospera

Frammento di mosaico ritrovato nel 2018 negli scavi archeologici di Huqoq. Raffigura due esploratori inviati da Mosé nel paese di Canaan. (foto Jim Haberman) Gli scavi archeologici in corso da anni a Huqoq, in Galilea (Israele), riportano alla luce sempre nuove testimonianze di periodo bizantino. Provengono da una signagoga, riccamente decorata. Al contrario di quanto si è creduto fino ad oggi, il Quinto secolo d.C., periodo di espansione per il cristianesimo, fu anche una stagione feconda per l’arte visiva in Terra Santa.

leggi la notizia