Lo spirito di Assisi

Notizie

17 gennaio 2018

La Custodia ricorda il primo miracolo di Gesù a Cana

I cristiani di Cana assieme a tutta la Custodia hanno ricordato il primo miracolo di Gesù domenica 14 gennaio. Una celebrazione gioiosa nella quale le coppie hanno rinnovato le promesse matrimoniali. Una chiesa e una comunità che ricordano e testimoniano una pagina del Vangelo. Così un visitatore potrebbe definire la parrocchia latina di Cana, che proprio domenica 14 gennaio ha celebrato una messa per ricordare il primo miracolo di Gesù, come raccontato da San Giovanni, quando Egli, invitato ad una festa di matrimonio trasformò l’acqua in vino. P.

leggi la notizia
17 gennaio 2018

A Damasco anche conventi e chiese sotto le bombe

Il foro prodotto da un razzo che ha raggiunto il convento francescano d Bab Touma, Damasco. Uno squarcio nel tetto. Parapetto danneggiato dai colpi d’artiglieria. Lievi i danni all’interno della chiesa. Colpi di mortaio cadono da giorni sui quartieri cristiani di Damasco, in Siria. A farne le spese soprattutto il patriarcato melchita e la parrocchia dei francescani della Custodia di Terra Santa. Un centinaio, forse più. Una vera e propria pioggia di colpi di mortaio cade da lunedì 8 gennaio sui quartieri cristiani all’interno della città vecchia di Damasco.

leggi la notizia
15 gennaio 2018

Camminare per la Terra Santa

Nuovi percorsi per la valorizzazione del territorio a Betania, sulle vie di Gesù. “Tutti hanno camminato e il cammino fa parte della Fede”. Pietro Labate da trent’anni lavora come guida ambientale nel centro Italia, e inizia così a descrivere la sua esperienza di cammino per la Terra Santa.  Dopo due anni è tornato per tracciare nuovi itinerari tra Gerico, Betania e Gerusalemme per il nuovo progetto di Associazione pro Terra Sancta, Betania ospitale.

leggi la notizia
15 gennaio 2018

Il San Giuseppe per il parto umanizzato

L’ospedale (cattolico) San Giuseppe, a Gerusalemme Est, offre alle gestanti palestinesi tutte le opportunità per un parto sicuro, ma non eccessivamente medicalizzato. Situato nel quartiere di Sheikh Jarrah (nella parte nordorientale di Gerusalemme), l’ospedale San Giuseppe, è al servizio della popolazione palestinese di Gerusalemme Est, Cisgiordania e Striscia di Gaza.

leggi la notizia
13 gennaio 2018

Si è insediato a Gerusalemme il nuovo vescovo luterano

Sani Ibrahim “Charlie” Azar, 56 anni, durante il suo primo sermone da vescovo luterano. (galleria fotografica di Nadim Asfour/Cts) Il pastore Azar in corteo dalla Porta di Jaffa con moglie e figlie. La processione dei celebranti si avvia alla chiesa luterana del Redentore. Il pastore Azar e il vescovo Younan chiudono il corteo. All’interno dela chiesa molti celebranti e fedeli. Presiede il vescovo uscente. Una panoramica dell’assemblea. Il nuovo vescovo, in ginocchio, sta per essere consacrato. I vescovi concelebranti impongono le mani contemporaneamente sul pastore Azar.

leggi la notizia
12 gennaio 2018

Un esperto di catechetica a Gerusalemme per la formazione dei parroci della Custodia

È stato un corso incentrato sulla progettazione pastorale, quello che ha coinvolto dall’8 al all’11 gennaio i parroci della Custodia di Terra Santa. Nell’ambito della formazione, di cui ha sempre cura la Custodia, un ospite d’eccezione è giunto dall’Italia. Si è trattato di Fr. Matteo Giuliani, un frate francescano esperto di catechetica, pedagogia e insegnamento della religione nelle scuole italiane.

leggi la notizia