Lo spirito di Assisi

Terra Santa

19 giugno 2018

Acqua desalinizzata verrà pompata nel lago di Tiberiade

Il livello del lago di Tiberiade decresce in modo allarmante. (foto Yigal Levy/Flash90) Da anni la siccità e l’elevato consumo di risorse contribuiscono al prosciugamento dello specchio d’acqua familiare a Gesù e ai suoi primi discepoli. Piano d’emergenza del governo israeliano. (c.l.) – Il governo israeliano ha varato un piano di emergenza – che costerà quasi 25 milioni di euro – per arginare la crisi idrica che affligge il lago di Tiberiade, scenario di molti episodi della vita di Gesù e dei suoi primi discepoli.

leggi la notizia
19 giugno 2018

Bambini e rifugiati, la voce di fra Luke dall'Egeo

Fra John Luke Gregory con alcuni piccoli siriani a Leros. 20 giugno: nella giornata mondiale dedicata ai rifugiati, il frate che continua ad aiutare tanti boat-people nelle isole del Dodecaneso ci ricorda il valore di ogni persona L’ultimo naufragio è avvenuto domenica 3 giugno, quando un motoscafo partito dalla città di Demre, a sud-ovest della Turchia, è affondato e nove persone sono morte. Tra loro c’erano sei bambini. Si pensa che fosse diretto verso l’approdo europeo più vicino, la piccola isola greca di Castelrosso, ma l’imbarcazione non è mai arrivata.

leggi la notizia
18 giugno 2018

A Betlemme e Gerusalemme: lezioni di italiano per i giovani e i novizi della Custodia

Terra Santa: crocevia di popoli, culture e… lingue. Uno dei tratti distintivi dei frati della Custodia di Terra Santa è proprio la loro appartenenza a tanti paesi diversi. Le tante lingue offrono il grande vantaggio ai frati di accogliere pellegrini da ogni parte del mondo, ma a mettere d’accordo questa vera e propria “Torre di Babele” è l’italiano, la lingua ufficiale della Custodia di Terra Santa.

leggi la notizia
18 giugno 2018

L'Egitto di Giulio, Amal e gli altri

Il 19 giugno al Cairo i magistrati decideranno se tenere ancora in carcere Amal Fathy, un’attivista che si batte anche per far luce sulla scomparsa di Giulio Regeni, e di tanti egiziani. Il 7 giugno ad Amal Fathy è stata allungata di altri 15 giorni la detenzione cautelare e domani, 19 giugno, è prevista un’udienza di convalida del fermo.

leggi la notizia
14 giugno 2018

La Custodia celebra la festa del suo patrono, Sant’Antonio di Padova

rnrn Sant’Antonio di Padova è un santo importante a Gerusalemme: dal 1920 papa Benedetto XV lo ha proclamato infatti patrono della Custodia. Il rapporto speciale che lega il santo di Padova ai francescani di Terra Santa però risale a molto prima. La protezione del Santo fu decisiva durante il conflitto anglo-turco e anche nel 1917, quando i frati rischiarono di essere imprigionati. Ancora oggi per intercessione di Sant’Antonio, sono molte le grazie che i frati della Custodia ricevono.

leggi la notizia
14 giugno 2018

Perché salvare la Giordania importa

Il tavolo del vertice convocato dal re dell’Arabia Saudita per soccorrere economicamente la Giordania. Unione Europea e governi del Golfo Persico vanno in soccorso della Giordania – che si fa carico di milioni di profughi – per scongiurare un nuovo drammatico teatro di crisi in Medio Oriente. Sulla prima pagina del quotidiano The  Jordan Times di lunedì 11 giugno non a caso l’immagine campeggiava in evidenza: attorno ad un grande tavolo circolare, i rappresentanti di Arabia Saudita, Kuwait e Emirati arabi uniti, di fronte a re Abdallah di Giordania. L’occasione?

leggi la notizia