Lo spirito di Assisi

Hagia Sophia moschea. Le reazioni

26 luglio 2020

Nonostante tutte le proteste internazionali, non c’è stato niente da fare: il 24 luglio la grande basilica di Hagia Sophia di Istanbul ha ospitato il primo venerdì di preghiera musulmano, dopo essere stata dichiarata ufficialmente moschea. Sul pavimento erano stati tesi dei grandi tappeti per la preghiera, mentre le splendenti icone dell’edificio erano state coperte, provvisoriamente, con tende perché le immagini sono vietate nelle moschee. All’inaugurazione hanno partecipato oltre un migliaio di invitati, presenti anche le troupes televisive. All’esterno dell’edificio sostava un grande schieramento di polizia.