Lo spirito di Assisi

Turchia, i cristiani e la ricostruzione un anno dopo il sisma

6 Febbraio 2024

La prima è stata all’una di notte, di magnitudo 7,8, con epicentro vicino a Gaziantep, e la seconda di magnitudo 7,7, vicino ad Antiochia alcune ore dopo. Un anno è trascorso dalle due violentissime scosse di terremoto che il 6 febbraio 2023 hanno sconvolto la Turchia centro-meridionale e la Siria nord-orientale, segnando l’esistenza di 14 milioni di persone nella sola Turchia, dove i morti sono stati oltre 53 mila (dati ufficiali) e i feriti 107 mila. Secondo altre stime i morti sarebbero stati 150 mila.