Lo spirito di Assisi

Dialogo Interreligioso

21 settembre 2021

G20 Interfaith Forum

Il G20 è il Forum internazionale che annualmente riunisce le principali economie del mondo. I paesi che ne fanno parte rappresentano più dell’80% del PIL mondiale, il 75% del commercio globale e il 60% della popolazione del pianeta. Si tratta, dunque, di un evento cruciale in cui vengono discusse questioni globali prioritarie. Il processo, che culmina nel vertice dei capi di Stato, è segnato dagli incontri di otto gruppi di lavoro che mirano a sviluppare analisi, proposte e raccomandazioni da portare all’attenzione dell’opinione pubblica.

leggi la notizia
20 settembre 2021

Religioni, società, stato

Intervento del ministro degli interni, Luciana Lamorgese, alla sessione “Religious Affairs and Peaceful Coexistence” del G20 Interfaith Forum tenutosi a Bologna. Ho accettato con grande piacere l’invito a presiedere l’odierna sessione del G20 lnterfaith Forum, dedicata alla riflessione sul contributo che le religioni possono assicurare al processo di creazione di una società inclusiva e coesa, nella quale popolazioni di culture e credi diversi possano convivere pacificamente, nel rispetto delle relative identità e differenze.

leggi la notizia
16 settembre 2021

Jacques Dupuis: il caso aperto

Tra la primavera e l’autunno di quest’anno la rivista Missione Oggi dei padri Saveriani – sede di Brescia – in sinergia con la Libreria Paoline sta mettendo in scena alcune rappresentazioni teatrali raccolte nell’iniziativa denominata “Teatro dell’Anima”, tra queste “Eretici o profeti. Jacques Dupuis: il mio caso è ancora aperto”.

leggi la notizia
15 settembre 2021

Davide Assael: sulla fratellanza

Davide Assael è ebreo italiano, fondatore e presidente dell’associazione lech lechà, docente di filosofia e scrittore. Con la Fondazione Centro Studi Campostrini ha pubblicato due volumi dedicati alla Fratellanza nella tradizione biblica: rispettivamente “Giacobbe e Esaù” vol. I e “Caino e Abele” vol. II. Professor Assael, per lei, chi è il fratello? La domanda “Chi è mio fratello?” sta all’inizio della mia ricerca.

leggi la notizia
14 settembre 2021

Ci sono momenti nella storia

Intervento del presidente del consiglio Mario Draghi a conclusione del G20 Interfaith Forum tenutosi a Bologna. Sua Eminenza Don Matteo Zuppi, Patriarca Bartolomeo, Professor Prodi, Illustri ospiti religiosi e civili, è indubbiamente una grande emozione per me essere qui, questo è un incontro ricco di conoscenza e spiritualità. Pace e tolleranza sono valori universali: trascendono culture e religioni, sono il punto di partenza per affrontare le crisi politiche, sociali, umanitarie negli anni che stiamo vivendo.

leggi la notizia
8 settembre 2021

Trump e il voto religioso

L’ex presidente americano Trump ha promosso la creazione di un National faith advisory board, come parte integrante dell’organizzazione che dovrebbe preparare la sua candidatura alle prossime elezioni presidenziali USA, mediante il quale cercare di ristabilire e incrementare il rapporto tra la sua campagna politica e varie comunità religiose (cristiane ed ebree) del paese. Un vincolo che è già risultato vincente sia nelle elezioni che hanno portato Trump alla presidenza, sia nei quattro anni della sua amministrazione.

leggi la notizia
5 settembre 2021

Nigeria: proibito andare a scuola

Uno spettro, l’ennesimo, si aggira per la Nigeria. È il fantasma dei sequestri di persona, la nuova frontiera dell’industria criminale nazionale. La crisi economica sta spingendo bande sempre più numerose e aggressive verso questo remunerativo ramo delinquenziale. Nessuna regione della più popolosa nazione africana è risparmiata da questa ventata di violenza che soffia nel Sud Ovest cristiano così come nel Nord Est islamico.

leggi la notizia
2 settembre 2021

L’Afghanistan e i cristiani

Il vescovo emerito di Trento, Luigi Bressan, è stato quattro anni nella nunziatura in Pachistan. Pur non avendo potuto visitare l’Afghanistan, è in grado di ripercorrere per sommi capi la storia della presenza del cristianesimo in quella terra. Un interessante e istruttivo viaggio nel tempo. Si afferma che non esistono cristiani in Afghanistan, tormentato paese con sofferenze indicibili per le popolazioni che sono strette tra costanti conflitti.

leggi la notizia
22 agosto 2021

La modernità dei Talebani

Il portavoce dei Talebani Zabihullah Mujahid Quando i media parlano della brutalità dei talebani, delle lapidazioni, delle fustigazioni e delle mutilazioni, parlano spesso di un “islam dell’età della pietra”. A parte l’assurdità basilare del termine (l’islam è nato nel VII secolo), è anche fuorviante in termini di studi religiosi. I Talebani non sono usciti da una macchina del tempo, ma sono profondamente radicati nell’ambiente fondamentalista dell’islam indo-pakistano. Le loro origini vanno cercate nel distretto ortodosso di Deoband, città di uno stato settentrionale dell’India – l’Uttar Pradesh.

leggi la notizia