Lo spirito di Assisi

Dialogo Interreligioso

9 Agosto 2022

Religione e politica, oltre la secolarizzazione

Photo by Jon Tyson on Unsplash Era sembrato fino a qualche tempo fa che la secolarizzazione onnipervasiva avesse spazzato via del tutto i vecchi legami fra la religione e la politica, con la fine dei partiti politici confessionali e l’autonomizzazione civile delle masse di cittadini, non solo in Italia. Ed invece ci si accorge che gli scenari sono cambiati ma alcuni interessi comuni fra l’ambito religioso e quello politico riemergono con forza e talora più forti ed evidenti che non nel passato.

leggi la notizia
6 Agosto 2022

Francia: predicatori islamici nel mirino

Il 28 luglio un decreto di espulsione ha colpito in Francia un predicatore vicino ai Fratelli musulmani, Hassan Iquioussen. Pochi giorni prima, il 12 luglio è stato rinviato a giudizio il celebre islamologo Tariq Ramadan. Hassan Iquioussen Hassan Iquioussen, 58 anni, padre di cinque figli e con 15 nipoti, si è visto respingere la domanda di rinnovo del permesso di soggiorno decennale. Nato in Francia e di nazionalità francese ha rinunciato alla cittadinanza da giovane, anche se poi ha cercato invano di riaverla.

leggi la notizia
6 Luglio 2022

Mafia e religiosità popolare

Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita il nome di Dio-amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e di donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione (papa Francesco, omelia del 15 settembre 2018 nel corso della celebrazione eucaristica nella memoria liturgica del beato Pino Puglisi). Risponde del reato – previsto dall’art.

leggi la notizia
25 Giugno 2022

Repubblica Centrafricana: religioni e riconciliazione

Dieudonné Nzapalainga, arcivescovo di Bangui, e l’imam Abdoulaye Ouasselegue, segretario generale aggiunto del Consiglio superiore islamico del Centrafrica Dieudonné Nzapalainga, nato nel 1967 da padre cattolico e madre protestante, è arcivescovo metropolita di Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana. È stato ordinato vescovo nel 2012 ed è cardinale dal 2016: tutt’ora è il più giovane porporato della Chiesa cattolica. È noto per il suo impegno ecumenico e interreligioso, orientato alla riconciliazione, in un Paese tra i più poveri dell’Africa, tormentato da conflitti sanguinosi.

leggi la notizia
31 Maggio 2022

Quando la foglia va in cattedra

Esplode in questo modo quello che, nella mia totale ignoranza botanica, fino alla sera prima non era che un anonimo cespuglio verdastro sgarrupato. La sorpresa dunque è mozzafiato, anche per l’intensità narcotica del profumo. Vivo in una terra aspra, di sassi, lacrime e sangue. In tutta questa fatica, della terra e di chi ci vive, possono però accadere cose come questa, che non vanno ignorate, perché è come se quel cespuglio fosse salito in cattedra per la sua “lectio magistralis”.

leggi la notizia
2 Maggio 2022

Cristianesimo, Ebraismo, Islam onorano l’Addolorata

In questo mese di maggio (in mezzo a crisi sociali, pandemiche, economiche e ora anche belliche) il mio pensiero riconoscente va a Maria, madre del Salvatore, che con lui ha condiviso il cammino di fede e di sacrificio. Vorrei partire dal martirio di una città ucraina quasi interamente distrutta, di ben mezzo milione di abitanti, che porta il suo nome: Mariupol, cioè Mariapolis, nome ispirato da un’antica icona mariana là venerata e dall’incontro tra la cultura greca e quella slava.

leggi la notizia
27 Aprile 2022

Quel Gesù segreto tra campanile e minareto

Nell’atmosfera ancora mite del piccolo villaggio palestinese dove abito, le voci delle liturgie pasquali cristiane si intrecciano con quelle islamiche del mese di Ramadan. Ai rintocchi mesti delle campane, colonna sonora della passione di Gesù, fanno eco i richiami alla preghiera dagli altoparlanti della moschea costruita in fondo al wadi. Com’è noto, Gesù unisce e divide. L’islam lo onora come profeta, ma nega recisamente la sua natura divina. Basandosi su Cor 4,15 i sapienti musulmani sostengono anche che non sia davvero morto in croce.

leggi la notizia