Lo spirito di Assisi

Dialogo Interreligioso

11 gennaio 2019

Quale messaggio dall’incontro di Francesco col Sultano?

«Dice il Signore: “Ecco, io vi mando come pecore in mezzo ai lupi. Siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe”. Perciò tutti quei frati che, per divina ispirazione, vorranno andare tra i saraceni e altri infedeli, vadano con il permesso del loro ministro e servo. Il ministro poi dia loro il permesso e non li ostacoli se vedrà che sono idonei ad essere mandati; infatti, sarà tenuto a rendere ragione al Signore, se in questo caso, come in altre cose, avrà proceduto senza discrezione».

leggi la notizia
9 gennaio 2019

Dichiarazione di Islamabad

Oltre 500 leader religiosi musulmani del Pakistan hanno emanato una Dichiarazione in cui condannano pubblicamente il terrorismo, le violenze commesse in nome della religione e le fatwa (editti sacri) diffusi da ulema radicali. Il documento – come hanno riferito l’Agenzia Fides e Asia News del 7 e 8 gennaio – è stato firmato nella capitale Islamabad durante un raduno organizzato dal Consiglio Ulema del Pakistan (PUC). L’iniziativa, secondo gli osservatori, rappresenta una svolta soprattutto nell’atteggiamento verso le minoranze religiose e le sette islamiche, gli «Ahmadi».

leggi la notizia
4 gennaio 2019

India: le donne protestano

A Sabarimala, nello stato del Kerala, esiste un antico Tempio dedicato a una divinità denominata Aiyappa, molto popolare, specialmente nel Sud dell’India, che attrae folle di pellegrini. La tradizione ritiene che la divinità sia infastidita – ed il Tempio contragga impurità – se viene visitata da donne mestruate. Per tale ragione, secondo una usanza molto antica, alle donne tra i 10 e i 50 anni non viene consentito di visitare il tempio, a motivo del fatto che potrebbero rendere impuro il luogo sacro.

leggi la notizia
20 dicembre 2018

Religiosità, religione, religioni

Perché la religione? Nel tempo dell’indifferenza religiosa e del fondamentalismo è ancora più urgente porsi con serietà questa domanda. La filosofia, che da sempre è il luogo delle domande fondamentali dell’esistenza, è chiamata ad approfondire senza sconti l’interrogativo e a ricercarne in profondità la risposta. Il volume Religiosità Religione Religioni.

leggi la notizia
20 dicembre 2018

Religiosità Religione Religioni

Perché la religione? Nel tempo dell’indifferenza religiosa e del fondamentalismo è ancora più urgente porsi con serietà questa domanda. La filosofia, che da sempre è il luogo delle domande fondamentali dell’esistenza, è chiamata ad approfondire senza sconti l’interrogativo e a ricercarne in profondità la risposta. Il volume Religiosità Religione Religioni.

leggi la notizia
9 dicembre 2018

Il papa negli Emirati Arabi

Accogliendo l’invito di sua altezza lo sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi, sua santità papa Francesco visiterà Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), dal 3 al 5 febbraio 2019, per partecipare all’Incontro interreligioso internazionale sulla “Fratellanza Umana”. La visita avviene anche in risposta all’invito della Chiesa cattolica negli Emirati Arabi Uniti. Non c’è dubbio che la visita del papa sarà un forte incoraggiamento ai fedeli degli Emirati Arabi e di tutto il Golfo.

leggi la notizia
28 novembre 2018

Scrivo a lei, ecclesiastico in Iran

Riceviamo da Teheran questa lettera del prof. Franco Ometto indirizzata a un ecclesiastico latino. Pur essendo un testo personale contiene elementi preziosi su una Chiesa e un paese poco noti. Pur sottolineando la sofferta rimozione-scomparsa dei preti latini, il centro di interesse è il modo di presentare il mistero cristiano nelle lingua e nel contesto dell’Iran attuale.  Eccellenza Reverendissima, quando, scorrendo internet, trovo notizie interessanti riguardanti la Chiesa d’Iran, ringrazio il Buon Dio del bene che si fa.

leggi la notizia
26 novembre 2018

Anche le stelle possono cadere

Mohammed bin Nayef, re Salman e Mohammed bin Salman in un murales nella città di Taif A partire dal 1744 Prima del 1932, l’Arabia Saudita era suddivisa in vari regni e tribù. Nel 1744 Muhammad ibn Saud, il tribale capo della città ad-Dir’yyah, vicino a Riyad, si associò con il capo religioso Muhammad ibn Abd al-Wahhab, il fondatore del movimento wahhabita, un’espressione rigidamente puritana dell’islam sunnita, e, incominciando da Najd (al centro dell’attuale Arabia Saudita), iniziò a conquistare il Hijaz e fondò il suo regno.

leggi la notizia
8 novembre 2018

Priests detained in Hebei?

Some of the reports emerging abroad about the situation in Hebei province, Northern China, where two priests have been reportedly detained are not accurate. We don’t see signs of a country wide push for repression or persecution against Catholics in China. We do see problems emerging in some places for many specific reasons. There is a lot of tension in that area in Hebei also because of historical frictions between parts of the Catholic community and the local government.

leggi la notizia