Lo spirito di Assisi

“L'esercito del Sahel” contro jihadisti e trafficanti

30 ottobre 2017

Dalla stampa italiana A partire dal prossimo anno, le donne saudite potranno assistere a manifestazioni sportive in alcuni stadi del Paese. È quanto hanno annunciato in queste ore fonti ufficiali del regno, secondo cui “interi gruppi familiari” potranno varcare i cancelli degli impianti sportivi in tre fra le più importanti città del Paese: Riyadh, Jeddah e Dammam (AsiaNews). Il presidente della regione autonoma del Kurdistan iracheno, Massud Barzani, ha annunciato le sue dimissioni al Parlamento di Erbil, che le ha accettate.