Lo spirito di Assisi

Notizie

3 Gennaio 2022

Christlich-Muslimische Forum (CMF)

Facilitare gli incontri e costruire ponti tra culture, visioni del mondo e religioni diverse sono le preoccupazioni sia dei padri Lazzaristi a St. Georg-Istanbul che del lavoro della Frohbotschaft Batschuns in Austria. Il Forum cristiano-musulmano riprende questa preoccupazione di fondo in vari modi. A livello teologico, il CFM cerca di approfondire la comprensione reciproca attraverso l’informazione e la riflessione (biblioteca CMF, articoli e recensioni di libri). La comprensione cresce in modo significativo attraverso gli incontri che sono resi possibili nel contesto di vari eventi.

leggi la notizia
24 Dicembre 2021

Québec, Vallonia e Russia: insegnamento della religione

Dopo il Québec (Canada), anche la Vallonia (regione francofona del Belgio) chiede di estromettere la religione dalla scuola. Al contrario della Russia, dove la Chiesa ortodossa insiste per allargarne lo spazio educativo. «In quanto cittadini, testimoni di una fede partecipata da molti, e solidali con i gruppi religiosi presenti nel paese, i vescovi si inquietano delle conseguenze che l’evacuazione radicale della nozione di cultura religiosa dei corsi scolastici trascinerà con sé. Ne deriverà inevitabilmente un crescente misconoscimento del fatto religioso.

leggi la notizia
18 Dicembre 2021

Se non ci fossero le religioni

Non c’è più alcuna corrispondenza reale tra un popolo, un territorio, e un’identificazione religiosa specifica: sempre più sul medesimo territorio si trovano religioni vecchie e nuove, nonché forme crescenti di areligiosità. Ma come sarebbe il mondo se… Secolarizzazione, privatizzazione del sentire religioso, pluralizzazione dell’offerta di religioni e religiosità disponibile, globalizzazione, crescente mobilità umana, progressiva perdita di significato dei confini, sono tutti fattori che sono alla base di una trasformazione gigantesca del paesaggio religioso.

leggi la notizia
17 Dicembre 2021

USA: una Nazione meno cristiana

Un sondaggio condotto dal Pew Research Center ha registrato un calo considerevole degli adulti americani che si considerano cristiani: attualmente il 63% degli intervistati, con un calo di oltre il 10% rispetto a un decennio fa. A questo corrisponde una crescita di coloro che non hanno alcuna affiliazione religiosa o si considerano atei: il 29% rispetto al 19% del 2011.

leggi la notizia
15 Dicembre 2021

Fedi e femminismi in Italia

Occorre «una teologia dal basso, dove l’agire è quasi più decisivo del pensiero»: è della teologa cattolica Elisabeth Schüssler Fiorenza la “maternità” dell’enunciato; tale concetto, declinato nelle forme di una teologia attiva, ma anche di una teologia vivente, o di una attenzione per le donne impegnate, oltre che sul fronte del pensare, su quello concreto dell’agire (queste scelte hanno comportato a volte testimonianze eroiche, sino alla morte), è stato tra i più ripresi, in varie sfumature, nella giornata dello scorso 2 dicembre 2021, in occasione della IV Tavola rotonda del

leggi la notizia
1 Dicembre 2021

Il cibo che unisce e separa

Il filosofo ebreo Davide Assael ha recentemente curato quattro puntate della trasmissione radiofonica Uomini e profeti dal titolo generale “Non di solo pane. Il cibo che unisce e separa”.  Lo intervistiamo sull’alimentazione di derivazione biblica e della tradizione ebraica, con particolare riferimento ai movimenti vegetariani e vegani contemporanei, nel clima di costanti rigurgiti di antisemitismo in Europa (le domande sono a cura di Giordano Cavallari). Professor Assael, quali sono i riferimenti biblici dell’alimentazione ebraica? Il posto che l’alimentazione ha nel racconto biblico è davvero rilevante.

leggi la notizia
30 Novembre 2021

Ecomafie, il Covid non ferma i predoni della nostra “casa comune”

Il crollo di reati predatori registrato nel lockdown non ha trovato riscontro per quanto riguarda i crimini ambientali. A segnalarlo è il rapporto “Ecomafia 2021” di Legambiente, che ha evidenziato un preoccupante aumento di illeciti a danno del nostro ecosistema nel 2020. Nell’anno della pandemia, infatti, nonostante la flessione dei controlli effettuati (-17%) i reati ambientali sono saliti a 34.867 (+0,6%), con una media di quattro ogni ora.

leggi la notizia
30 Novembre 2021

L’aldilà per i repubblicani e democratici USA

Negli Stati Uniti i repubblicani e i democratici si differenziano su una quantità di cose. Una tuttavia li accumuna ed è che la vita terrena non è tutto ciò che esiste. Una grande maggioranza di repubblicani e una minoranza piccola, ma consistente, di democratici crede nel paradiso, nell’inferno o in qualche altra forma di vita dopo la morte. Inoltre pochi americani adulti danno la colpa a Dio o affermano che la loro fede è stata scossa dalla pandemia o da altre tragedie.

leggi la notizia