Lo spirito di Assisi

“I nostri”: nessuno tocchi Babele

28 gennaio 2020

Nel romanzo breve La linea d’ombra Joseph Conrad descrive quello stato di crisi che si può attraversare quando si è giovani e si avverte imminente il passaggio che ci porterà a essere, lo si voglia o meno, gli adulti di domani. Quando, in sostanza, abitiamo una pelle che sentiamo nostra ma sentiamo contemporaneamente il prurito provocato dall’intuizione che ci sia altro, oltre quello che ci hanno insegnato ad amare e conoscere.