Lo spirito di Assisi

L’Unione Europea per la libertà religiosa

15 gennaio 2020

Nel bailamme dell’insediamento della nuova Commissione Europea sotto la guida di Ursula von der Leyen è passato sotto un sostanziale silenzio il report finale redatto dall’Inviato Speciale per la promozione e la protezione della liberta di religione o credo al di fuori dell’Unione Europea. Durante il mandato della Commissione Junker questo incarico, costituito nel febbraio 2016 sulla base di una risoluzione del Parlamento Europeo legata massacri di minoranze religiose operate da Daesh, è stato assegnato a partire dal maggio 2016 per tre mandati annuali allo slovacco Jan Figel.