Lo spirito di Assisi

La festa di Santa Elisabetta d’Ungheria con i volontari della Custodia a Gerusalemme

22 novembre 2017

“Giovane, moglie, madre, vedova consacrata al Signore in soli 24 anni”: con queste parole il Custode di Terra Santa Fr. Francesco Patton ha descritto la figura di Santa Elisabetta d’Ungheria, durante la piccola festa celebrata a Gerusalemme lo scorso 17 Novembre. Nella cappella della casa Maria Bambina, vicino al convento di San Salvatore, si sono riuniti numerosi volontari della Custodia, frati e abitanti della città vecchia, insieme alle suore francescane figlie di Santa Elisabetta d’Ungheria, che gestiscono la struttura.