Lo spirito di Assisi

Betania. Al convento francescano, un Iftar di “ospitalità, amicizia e frtellanza”

14 giugno 2019

Le tavole imbandite occupano il sagrato del convento di Betania, la città a pochi chilometri da Gerusalemme in cui vivevano Lazzaro, Marta e Maria. Tutto è pronto per dare inizio, per il secondo anno consecutivo all’Iftar, la cena che interrompe il digiuno quotidiano che compiono i musulmani durante il mese di Ramadan, a cui, per l’occasione, insieme alla comunità locale islamica partecipano anche i Francescani della Custodia di Terra Santa. Nel calendario islamico il Ramadan è appena terminato.