Lo spirito di Assisi

Custodire, dimorare, celebrare

15 luglio 2019

Letture: Is 53,2b-9; Sal 15; At 13,16°.26-31; Lc 24,1-12 1. Carissimi fratelli, Il Signore vi dia Pace! Siamo all’ultimo giorno del nostro Capitolo custodiale e ci troviamo a celebrare l’Eucaristia qui al Santo Sepolcro, nel luogo che più di ogni altro luogo ci è stato chiesto di custodire. È soprattutto in questo luogo che fin dal 1333 ci troviamo a “dimorare e a celebrare Messe cantate e divini uffici”.