Lo spirito di Assisi

Dietro le decisioni di Erdogan

25 agosto 2020

A un mese dalla basilica di Santa Sofia, anche l’ex chiesa bizantina di san Salvatore in Cora (“museo Kariye”) è stata aperta al culto islamico. Alla domanda: “che cosa c’è veramente nella testa di Erdognan?”, si potrebbe aggiungere una seconda domanda: “chi c’è dietro alle decisioni di Erdogan?”. Forse qualche persona, qualche gruppo islamico, qualche nazione? Ricordiamo che siamo nel quartiere più fanatico di Istanbul, dove si trova anche la moschea “Fatih”, con la tomba di Mehmet II, costruita sulla chiesa dei Dodici Apostoli.