Lo spirito di Assisi

Dialogo

23 marzo 2019

Il Marocco attende il papa

Dopo lo storico viaggio ad Abu Dhabi dello scorso febbraio, il papa, il 30 e 31 marzo prossimo, si recherà in Marocco. Durante il suo soggiorno di una giornata e mezza, a Rabat e a Casablanca, visiterà tra l’altro una scuola di predicatori musulmani per imam, incontrerà i migranti e celebrerà una messa pubblica in uno stadio. In Marocco il 99% della popolazione è musulmana sunnita.

leggi la notizia
20 marzo 2019

Donne e Chiese, tanta strada ancora da fare

Nel maggio 2016, il giornale Riforma (e anche la versione online riforma.it) pubblicava un articolo firmato Luca Baratto, il cui titolo recitava «L’ecumenismo è donna»; il testo era assai efficace e il titolo era davvero azzeccato. Infatti, condensava una questione su cui le istituzioni ecumeniche, per lo più, distrattamente sorvolano: quanto il tema “donne” sia intrinseco al dialogo ecumenico. Nella seconda parte, il pastore Baratto ricordava l’Appello ecumenico contro la violenza sulle donne, sottoscritto un anno prima circa da dieci rappresentanti autorevoli delle Chiese in Italia.

leggi la notizia
11 marzo 2019

Religione-Europa: competenze al lavoro

Dal 4 al 7 marzo si è svolto a Bologna il secondo meeting dell’European Academy of Religion (EuARe), con un programma intenso di panel tematici, lezioni magistrali, incontri informali intorno ai quali costruire progetti internazionali – o anche semplicemente scambiarsi quattro idee sulla situazione politica e culturale del nostro tempo. Buona la partecipazione, con presenze provenienti anche al di fuori del continente europeo.

leggi la notizia
1 marzo 2019

Lettera del Santo Padre all'Inviato Speciale alle celebrazioni dell'VIII centenario dell'incontro tra San Francesco d'Assisi e il Sultano Al-Malik Al-Kamel [Egitto, 1-3 marzo 2019]

Beatus ille vir pacificus, sanctus Franciscus Assisiensis, qui etiam sodales suos docuit omnibus occurrere cum salutatione: “Dominus det tibi pacem” (S. Franciscus, Testamentum, 23), corde suo bene intellexit universa creata ab uno provenisse Creatore, qui unus est Bonus, omnesque homines in Ipso unum communem habere Patrem.

leggi la notizia
1 marzo 2019

COMMEMORATING DAMIETTA IN GERMANY AND FRANCE

“Interfaith dialogue is at the heart of Franciscan spirituality. Therefore it is our obligation as brothers and sisters of Saints Francis and Clare to contribute to it.” It was with this obligation before them that our Brothers in Germany, together with their sisters and brothers in the Inter-Franciscan Working Group in Germany (Interfranziskanische Arbeitsgemeinschaft), developed a special webpage dedicated to the significance of the 800thanniversary of the meeting between St.

leggi la notizia
26 febbraio 2019

Fratellanza: testo, dubbi, valore

Il 4 febbraio 2019 papa Francesco e l’imam di Al-Azhar, Ahmad Al-Tayyeb, hanno firmato insieme il Documento sulla Fratellanza Umana per la Pace mondiale e la Convivenza comune. La cerimonia si è svolta in un ampio anfiteatro a cielo aperto e in una cornice di lusso. Gli Emirati Arabi Uniti hanno saputo sfruttare l’occasione, davvero unica, per mostrare al mondo la loro potenza. Il documento fa alcune affermazioni che danno spazio alla perplessità.

leggi la notizia
15 febbraio 2019

Il papa ad Abu Dhabi: punti grigi

Il papa è andato ad Abu Dhabi ed è ritornato a Roma. Ora che i riflettori si sono spenti, è più facile vedere qualche punto piuttosto grigio che invece prima era abbagliato dall’entusiasmo del viaggio “storico”. I motivo ufficiale della visita del papa era la sua partecipazione ad un convegno sul dialogo interreligioso. Ma, che cosa avvenne? Domenica 3 e lunedì 4 febbraio erano i giorni dedicati al convegno. Ma il papa arrivò la sera tardi del 3 e il 4 mattina ebbe la visita al palazzo reale.

leggi la notizia
13 febbraio 2019

Cina-Uiguri-USA: libertà religiosa e diritti

La dichiarazione pubblica di 130 sapienti islamici statunitensi (imam, docenti, ricercatori universitari) a difesa della popolazione islamica degli Uiguri in Cina permette di illustrare una vicenda poco nota del paese asiatico e l’utilizzo del riferimento alla libertà religiosa nella politica estera degli USA. Nel Nome di Dio, il Benevolente, il Misericordioso, tutte le lodi sono dovute ad Allah, e possa il Creatore mandare le Sue benedizioni e i Suoi saluti sul nostro maestro, Maometto, e sulla sua famiglia e i suoi compagni.

leggi la notizia