Lo spirito di Assisi

Notizie

19 giugno 2021

Il precariato dell’IRC

La notizia è di ieri: un ulteriore tentativo di “emendare” il concorso per Insegnanti di Religione e portarlo nell’alveo della comune esperienza di tutti gli altri docenti è stato bocciato. Così un insegnante con 20 anni di anzianità di servizio dovrà fare il concorso alle medesime condizioni di un insegnante che ha solo 180 giorni di esperienza. Per nessuna categoria di insegnanti questo sarebbe non dico accettabile, ma pensabile.

leggi la notizia
18 giugno 2021

Accendi una luce in Siria per un futuro più luminoso

18.06.2021 emergenza luce siria Continua l’emergenza luce in Siria: 2 ore di elettricità al giorno e solo pochi Watt, quelli necessari a tenere accese due lampadine.  Quella che per la maggior parte di noi sarebbe una situazione insostenibile, per Ayham, che lavora con Pro Terra Sancta a Damasco, è la realtà quotidiana: “Non potete immaginare l’impatto negativo che la mancanza di elettricità ha sulla nostra vita”, ci dice.

leggi la notizia
16 giugno 2021

Antonianum – Corso di licenza in filosofia con specializzazione in ecologia integrale e borsa di studio

A partire dall’anno accademico 2021-2022 la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Antonianum promuove il corso di licenza in filosofia con specializzazione in ecologia integrale; in vista dell’avvio del corso è prevista l’assegnazione di un totale di 9 borse di studio biennali a copertura totale delle tasse accademiche e 6 borse di studio biennali a copertura parziale delle stesse tasse, grazie al sostegno di Banca Etica e Federmanager — vedi alla voce Borse di studio. Info Antonianum .

leggi la notizia
11 giugno 2021

Emergenza luce: cala il buio sulla Siria

11.06.2021 emergenza luce siria Due ore al giorno di elettricità. Due Ampere a settimana per un totale di 2€, 3.000 Lire Siriane. Con l’elettricità pubblica si riescono a tenere 4 lampadine accese o una lampadina e, forse, un frigorifero sempre per due ore al giorno, di solito verso mezzogiorno e alla sera. Poi sulla Siria cala il buio della notte e della crisi energetica che continua a imperversare sul Paese dall’imposizione dei dazi sul petrolio da parte di Stati Uniti ed Europa.

leggi la notizia
10 giugno 2021

L’islam di fronte alla sfida dei coranisti

«Ho fatto conoscenza di un giovane che ha conosciuto l’islam attraverso i coranisti, i quali giungono a negare il carattere precettivo della Sunna. Quindi, secondo lui, le preghiere rituali non esistono nell’islam, le preghiere sono solo le invocazioni (du’āt) e non quelle rituali (salāt). Dice di essere musulmano e di volermi sposare. Cosa posso fare? Ho provato a consigliargli alcune letture, ma lui insiste a dire di essere musulmano e che questa è la sua visione dell’islam».

leggi la notizia
4 giugno 2021

Tutto ciò che ci circonda è un dono

Quando nel 1945 nacque l’Organizzazione delle Nazioni Unite, il suo programma per la sicurezza mondiale poneva l’accento sui diritti umani, sulla pace e sullo sviluppo socio-economico. Nessun cenno veniva fatto all’ambiente come questione d’interesse comune. Negli anni ’60-’70 divengono evidenti i danni irreparabili provocati all’ambiente dallo sviluppo intensivo e indiscriminato. Comincia ad assumere rilevanza la cosiddetta questione ambientale. Nascono le prime associazioni ambientaliste quali World Wild Fund (1961), Friends of the Earth (1969), Greenpeace (1971).

leggi la notizia