Lo spirito di Assisi

Terra Santa

21 maggio 2021

Conoscere e capire per non perdere la Speranza

21.05.2021 scontri a Gerusalemme L’escalation di violenza in questi giorni richiede un grande sforzo umanitario e aiuti immediati. La nostra Associazione continua a sostenere questi luoghi bellissimi ma feriti durante le emergenze senza rinunciare a mantenere la sua identità: una no profit la cui missione è costruire ponti di pace.  Perché continuare a sostenere attività culturali ed educative per costruire la pace quando, in tutta la Terra Santa, il conflitto in corso non sembra voler cessare?

leggi la notizia
17 maggio 2021

Gaza sotto attacco, Gaza che non si arrende

17.05.2021 attacchi Gaza A Gaza continuano i bombardamenti. L’elettricità va e viene e per Padre Gabriel non è facile mantenere un collegamento internet e raccontarci quello che sta succedendo. L’urgenza di comunicare al mondo la situazione di una delle zone più colpite dall’escalation di violenza che in questi giorni tormenta la Terra Santa è però troppa.  “A Gaza tira un’aria di guerra.” così esordisce Romanelli nell’incontro organizzato venerdì scorso (disponibile a questo link).

leggi la notizia
14 maggio 2021

Gerusalemme senza pace: continuano gli scontri

14.05.2021 scontri a Gerusalemme 1682 palestinesi feriti, solo a Gaza 83 morti di cui 17 bambini e 487 feriti, 7 le vittime israeliane di cui 2 bambini, 281 i feriti. I numeri pubblicati dall’Ufficio per il Coordinamento delle Operazioni Umanitarie dell’ONU (OCHA) sono eloquenti ma non riescono a descrivere in pieno la situazione di tensione che stiamo vivendo qui a Gerusalemme, e che sta vivendo tutto il paese. In queste ore, le truppe di terra sono ammassate la confine con la Striscia, in attesa di ordini.

leggi la notizia
7 maggio 2021

Bilancio Sociale 2020: risultati positivi e nuovi grandi obiettivi

07.05.2021 bilancio sociale Il bilancio sociale 2020 è stato approvato dall’Assemblea Generale la settimana scorsa ed è ora disponibile per la consultazione. Il bilancio sociale è uno strumento utilissimo per tirare letteralmente le somme e tracciare la nostra rotta per l’anno successivo. Non solo, è anche un mezzo con cui comunichiamo in totale trasparenza con i nostri benefattori spiegandogli come sono state usate le loro donazioni.

leggi la notizia
9 aprile 2021

Tommaso Saltini, direttore di Pro Terra Sancta, in Libano e in Siria durante la Pasqua. Ecco il suo racconto di viaggio.

09.04.2021 viaggio Libano Siria A colloquio con Sua Eminenza il cardinal Zenari e Padre Firas a Damasco Dopo il recente viaggio dei colleghi, ho scelto di trascorrere la Pasqua tra il Libano e la Siria. E’ stata un’esperienza importante per portare l’affetto e il sostegno di tutti alla popolazione ancora sofferente. La situazione in Siria, come mi ha confermato anche il cardinal Zenari, è terribile.

leggi la notizia
2 aprile 2021

La Via Crucis: storia, devozione, tradizione e curiosità

02.04.2021 Gerusalemme La Via Crucis inizia fra gli schiamazzi dei bambini che giocano nel cortile della scuola araba di al-Omariyya. Sotto i piedi degli studenti e dei gruppi di pellegrini si nascondono le vestigia di una grande fortezza romana. L’imponente edificio rettangolare dotato di quattro torri noto come fortezza Antonina, sorgeva a nord-ovest dell’odierna spianata delle moschee a controllo del tempio di Gerusalemme. La fortezza fu distrutta insieme al tempio dagli stessi romani sotto il comando di Tito nel 70 d.C..

leggi la notizia
26 marzo 2021

Domenica delle palme 2021: un ritorno al messaggio rivoluzionario di Gesù

26.03.2021 domenica delle palme La processione della domenica delle palme è forse la manifestazione religiosa più importante per i cattolici della Terra Santa e richiama tantissimi pellegrini provenienti da tutto il mondo. Questa infatti è un’occasione unica per camminare insieme alla propria comunità sul percorso fatto da Gesù per entrare trionfante a Gerusalemme. In quest’anno particolare, pochi potranno partecipare alla celebrazione: i religiosi e i fedeli cattolici di Gerusalemme e di Nazareth, forse qualcuno da Betlemme, la banda degli scout con tamburi e cornamuse ma nessun pellegrino.

leggi la notizia